OCCHIO AL CHECK-IN

Tutto pronto. Si parte. Anzi no.

Può succedere di rinviare o annullare una partenza all’ultimo momento per un contrattempo di lavoro o per un imprevisto. Allora pensiamo di poter raggiungere la nostra meta con un altro mezzo. E fin qui tutto ok.

Ma qualcosa può andare veramente storto, come mi ha raccontato un’amica qualche giorno fa. Una disavventuara che mi fa piacere condividere con voi per risparmiarci brutte sorprese e …soldi.

Dopo aver acquistato biglietti Alitalita A/R per Milano Linate e aver fatto regolare chech-in online nei tempi previsti, si è trovata costretta per motivi di lavoro a rinviare la partenza dalla mattina al pomeriggio.

Ha così acquistato un nuovo biglietto per arrivare a Milano e arrivata in città si è fermata per i suoi impegni per due giorni, per poi rientrare con il volo Alitalia già prenotato. Aveva già effettuato il check-in per il collegamento A/R, per cui era tranquilla di poter contare sul biglietto di ritorno sebbene non avesse utilizzato quello di andata.

Non è stato così. Arrivata in aeroporto in orario è stata bloccata e ha ricevuto la brutta sopresa che il suo biglietto, regolamente pagato e con check-in, non era utilizzabile.

Ha così assistito alla partenza del suo volo, dovendo acquistare il posto sul volo successivo a prezzo pieno (parliamo di oltre 500 euro!), non potendo rinviare la partenza per urgenti impegni di lavoro. E la sfortuna ha poi voluto che quel volo pagato tanto caro ha pure registrato un ritardo!

Ora il punto è che la rabbia è giustificata perchè un passeggero che ha un biglietto di volo A/R regolarmente pagato e ha effettuato il check-in dovrebbe essere libero di usufruire anche di una sola tratta. Ma non è così perchè la procedura di check-in online su A/R prevede che nel caso in cui il passeggero sia impossibilitato a partire debba avvisare la compagnia aerea per chiedere di usufruire ugualmente del volo di ritorno.

Perciò se vogliamo evitare questo tipo di problema ci conviene approfondire le regole del check-in della compagnia aerea con cui voliamo e, in caso di dubbio, acquistare biglietti separati per tratta in modo tale da poter effettuare il check-in in modo autonomo per ogni volo.

Un’informazione utile che probabilmente molti già conoscono ma che io ho appreso solo ora grazie alla mia amica.

Se avete suggerimenti utili da condividere, inviatemi un messaggio.

 

© 2018 Stefania Chionna

Hits: 67