SMART TV E ONDE CEREBRALI. UNA NOVITA’ PER I DISABILI.

Oggi l’Ansa ha dato notizia che Samsung sta ottenendo i primi risultati del progetto avviato da tre mesi con il Politecnico di Losanna il “Project Pontis” per rendere le poprie Smart TV accessibili a chi ha disabilità fisiche come, per esempio, la quadriplegia.

L’idea è quella di rendere la tecnologia sempre più utile per gli esseri umani, osservando le modalità con cui il cervello elabora la volonta di compiere operazioni quali scegliere un film, cambiare canale, ecc.

E’ un importantissimo passo in avanti: al momento questi comandi vengono affidati ai movimenti degli occhi, ma passare direttamente alle onde cerebrali permetterà una perfetta connesione, anche per chi ha problemi nel movimento oculare.

L’Ansa riporta inoltre che la divisione svizzera di Samsung “ha presentato il suo secondo prototipo di tv di questo tipo la scorsa settimana ad una conferenza di sviluppatori, come riporta la stampa americana”.

© 2018 Stefania Chionna

Hits: 96

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *